Sai cosa accade se mangi grassi idrogenati?

Non tutti sanno cosa sono i grassi idrogenati. L'idrogenazione è il processo industriale che trasforma gli acidi grassi polinsaturi contenuti negli oli vegetali in altri grassi, detti trans. Gli oli vegetali vengono riscaldati a temperature molto elevate aggiungendo molecole di idrogeno e attraverso un catalizzatore metallico si ottiene la rottura dei doppi legami tra gli atomi di carbonio, alterando la struttura della molecola iniziale. Si creano così legami trans, cioè che non esistono in natura, che creano i grassi idrogenati. In seguito questi vengono sottoposti ad un processo di deodorazione e utilizzati per produrre le margarine, alimento per eccellenza che contiene grassi trans.

 

Questo procedimento viene utilizzato per fini commerciali per dare al prodotto cremosità, stabilità alle alte temperature, lunga scadenza e costi più bassi.

 

I grassi idrogenati sono dannosi per la salute e provocano molte malattie, in particolare quelle cardiovascolari in quanto alzano il colesterolo cattivo e abbassano i livelli del colesterolo buono. Al contrario dei grassi saturi che, assunti nelle giuste quantità, sono utili all'organismo.

 

Quali alimenti possono contenere i grassi idrogenati? Oltre che nelle margarine si trovano nei gelati, nei prodotti industriali da forno, nei cibi da fast food, nel cioccolato surrogato. In Italia la legge non vieta l'uso dei grassi trans, e in molte etichette non viene riportato, per questo motivo la Federconsumatori ha preparato un elenco dei prodotti contenenti i grassi idrogenati, che potete leggere sul loro sito.

 

Per tutelare la nostra salute e il nostro benessere è necessario imparare a leggere sempre gli ingredienti sui prodotti da acquistare.

leggi di più 0 Commenti